Pulire le pareti di casa è una di quelle cose noiose che necessariamente bisogna fare per tenere la casa pulita. Ma non perdiamoci d’animo, il periodo estivo è il momento migliore per iniziare a dare una bella rinfrescata alle mura domestiche.

Leggi anche ----> le pulizie di casa da fare in estate

Come pulire le pareti di casa 

Ma come pulire macchie, impronte e aloni dalle pareti ?

 

A meno che non si abbiano bambini monelli pronti a sporcare di proposito il muro con pennarelli o cibo (cosa che richiede più tempo per la pulizia), la bella notizia è che questa operazione dovrebbe essere fatta almeno 2/3 volte l’anno.  

Di cosa abbiamo bisogno per pulire le pareti di casa?

 

In caso di polvere, sporcizia e aloni, il procedimento sarà quasi sempre lo stesso. Assicurarsi di avere a portata di mano:

1.Panno in microfibra o spugna;

3.Piumino o spazzolone allungabile per rimuovere la polvere dagli angoli;

4. Bicarbonato; 

Profumatore/pulitore Deo Mix.

Profumatori per ambienti

 

 Come procedere con la pulizia delle mura domestiche?

  1.  Con l’aiuto della scala, spolverare le pareti con il panno in microfibra e negli angoli utilizzare il piumino o lo spazzole;

  2. Se la pittura è lavabile, tamponate le pareti (bianche o colorate) con una spugna imbevuta in una soluzione con bicarbonato o con uno dei nostri profumatori e pulitori Deo Mix che lasceranno l’ambiente e le pareti profumate per giorni;

  3. Se la pittura non è lavabile agite solo dove ci sono segni da eliminare;

  4. Per macchie difficili lasciare agire il sapone sulle zone da trattare almeno per mezz'ora;

  5. Eliminare le ultime tracce di sapone e procedere con l’asciugatura.