L’estate è un vero alleato per le pulizie di casa perché ci permette di pulire velocemente tutto e dare una bella rinfrescata a quello che abbiamo trascurato durante il periodo invernale/autunnale.  Ecco le 5 cose che sarebbe meglio pulire in estate:

Pulire i condizionatori

1. Pulire i condizionatori durante l'estate

la pulizia dei condizionatori, è un argomento molto discusso soprattutto in questo periodo segnato dal coronavirus perché considerato da alcuni pericolosi. Certo, è comunque bene fare manutenzione, almeno una almeno una o due volte l’anno, rimuovendo e pulendo con un profumatore e pulitore professionale i filtri, per essere sicuri di non respirare aria poco pulita.

2. Pulire il materasso e i cuscini

Anche materassi e cuscini vanno puliti e igienizzati almeno una volta l’anno.

  • I cuscini possono essere lavati in lavatrice seguendo le istruzioni per il lavaggio, ovviamente, falli asciugare al sole girandoli di tanto in tanto.
  • Quanto ai materassi, cospargeteli di bicarbonato per qualche ora e alla fine utilizzate l’aspirapolvere(certo meglio se a vapore), lasciando per qualche ora le finestre aperte per prendere aria..alla fine potete dare una spruzzata del nostro profuma e stira per profumare cuscini e materassi.

Pulizie materassi e cuscini

3. Non dimenticare peluche e cucce

L’estate è perfetta per lavare i peluche impolverati. D’autunno o d’inverno è più difficile fare queste operazioni, in quando sappiamo che starebbero giorni ad asciugare. Puoi lavare peluche e cucce comodamente in lavatrice seguendo ovviamente le istruzioni.

4. Tappeti e moquette

Tappeti e moquette sono ottimi da pulire in estate perché si asciugheranno rapidamente. E’ stato dimostrato che il bicarbonato di sodio è un ottimo agente di contrasto alla proliferazione degli acari. Per avere il tappeto igienizzato ed eliminare uova ed escrementi di acari, distribuisci il bicarbonato asciutto per qualche ora e spazzola o passa l'aspirapolvere. Una volta finito spruzza un po’ di deodorante per ambienti

Pulire le pareti

5. Pulire le pareti

L’estate  è il momento ideale per pulire le pareti dato che abbiamo l’opportunità di lasciare le finestre aperte senza sentire freddo. Anche le pareti hanno bisogno di una bella rinfrescata per togliere polvere, macchie e ragnatele. Per la pulizia avrai bisogno di una scala, panno in microfibra, bicarbonato… e una pezza per asciugare in post pulizia.